Shinjuku

Shinjuku è il quartiere più elettrizzante e affascinante di Tokyo, e racchiude in pochi chilometri alcune delle più evidenti contraddizioni tipiche della metropoli giapponese. Tutta la frenesia del quartiere si riflette in quello che è considerato lo snodo ferroviario più trafficato al mondo, Shinjuku Station, con oltre 3 milioni di pendolari che vi transitano ogni giorno. La stazione è immensa e girando senza meta finirete col perdervi senz'altro: è quindi opportuno conoscere in anticipo quale uscita prendere in base a quello che desiderate vedere.

 

COSA VEDERE

Ad est della stazione si sviluppa Kabukicho, il distretto a luci rosse più trasgressivo della metropoli dominato dalle insegne luminose, dai suoni e dalle strette stradine in cui si celano le peggiori bettole. Lì vicino si estende l'area chiamata Golden Gai, un intreccio di strette viuzze in cui si susseguono uno dopo l’altro piccoli bar, izakaya e locali caratteristici. Il punto di riferimento per partire ad esplorare questa zona è Studio Alta, un centro commerciale posto all'uscita della stazione (East Exit) diventato negli anni un popolare luogo di ritrovo tra amici.

La zona ovest ospita invece i più alti e noti interpreti dello skyline di Tokyo, come il Metropolitan Government Building, da cui è possibile godere di una splendida vista sulla città, completamente gratuita. Qui hanno sede anche diversi hotel prestigiosi come il Keio Plaza Hotel e il Park Hyatt Tokyo. Se durante il giorno questa zona è un continuo viavai di persone, di sera l’ambiente si trasforma e diventa praticamente deserto, offrendo un'interessante opportunità per poter vedere la città da un’ottica completamente diversa. L'uscita ovest della stazione è riconoscibile per la presenza di un'opera d'arte curiosa denominata l'occhio di Shinjuku, installata su una delle pareti adiacenti all'uscita e che vi raccomando di non perdere se siete in zona.

INFORMAZIONI UTILI

A Shinjuku ci sono moltissimi punti di interesse che lo rendono particolarmente interessante ed è anche un’ottima zona dove alloggiare e quindi da usare come punto di partenza per visitare la città. Il quartiere è famoso anche per la sua scena gastronomica che offre una vasta gamma di opzioni che spaziano dai fast food ai ristoranti stellati di cucina giapponese e internazionale.

COME ARRIVARE

Shinjuku Station è la stazione più trafficata della capitale ed è servita da innumerevoli linee ferroviarie e della metro. È una sorta di mini città, con gallerie commerciali e numerose uscite, tanto che è normale sentirsi un po’ spaesati le prime volte. Consiglio di informarsi bene sulla posizione della propria destinazione finale per evitare di prendere uscite sbagliate e finire dall'altra parte del quartiere. La "West Exit" ad esempio conduce alla zona dei grattacieli dove si trova il Tokyo Metropolitan Building, mentre la "East Exit" offre uno sbocco diretto sulla zona del divertimento notturno del quartiere, e con una breve passeggiata si può raggiungere il distretto di Kabukicho.

Da Tokyo Station il modo per migliore per raggiungere Shinjuku è con la JR Chuo Line (Rapid Service) che in meno di 15 minuti e ad un costo di 210¥/tratta vi condurrà a destinazione. Se invece partite da Ueno Station prendete la JR Yamanote Line (25 min, 210¥/tratta). Entrambe le linee possono essere coperte dal JRP.

La stazione offe un collegamento diretto con l'aeroporto internazionale di Narita tramite il Narita Express (90 min, 3.250¥/tratta) e con l'aeroporto di Haneda tramite la linea 23 dell’Airport Limousine Haneda (35-60 min, 1.400¥/tratta). Inoltre, è presente anche un importante terminale per gli autobus, chiamato Busta Shinjuku, da cui partono i pullman a lunga percorrenza diretti verso le maggiori città del paese.

 

© immagine testata: f11photo/Shutterstock.com