Sumida

Sumida è un quartiere situato nella parte nord-orientale di Tokyo, ad est del fiume omonimo. È senza dubbio una delle zone più affascinanti della capitale, con i suoi sento nostalgici ed i giardini in stile tradizionale che rievocano atmosfere d'altri tempi. Ma il processo di modernizzazione che ha coinvolto la metropoli non ha risparmiato nemmeno quest'area periferica, dominata oggigiorno dalla Tokyo Sky Tree, una torre televisiva che raggiunge i 634 metri d'altezza ed è quindi la più alta di tutto il paese.

 

COSA VEDERE

Il quartiere è considerato il fulcro del mondo del sumo: se siete appassionati o incuriositi da questo sport vi consiglio di fare visita al Kokugikan, la palestra di sumo più famosa di tutto il Giappone dove si tengono tre dei sei tornei nazionali organizzati durante l'anno. Ma è anche il luogo di nascita di Katsushika Hokusai, noto artista nipponico ed autore delle ukiyo-e, un tipo di stampa realizzata su blocchi di legno tipica del Periodo Edo (1603-1868), ed in sua memoria è stato istituito in museo nei pressi del parco Midori-Cho.

INFORMAZIONI UTILI

Essendo il quartiere del sumo per eccellenza, in zona si trovano moltissimi ristoranti che servono la chanko-nabe, ovvero la zuppa iperproteica che è alla base della dieta alimentare dei lottatori di sumo.

COME ARRIVARE

La maggior parte delle attrattive del quartiere si trovano nei dintorni di Ryogoku Station, servita dalle linee JR Chuo-Sobu Line (inclusa nel JRP) e Oedo Subway Line. Le uniche due attrazioni situate nella parte settentrionale del quartiere sono la Tokyo Sky Tree e l'Asahi Beer Headquarter, ed entrambe sono raggiungibili con una breve camminata da Asakusa Station, servita dalla linea della metro Asakusa Line.

 

© immagine testata: Richie Chan/Shutterstock.com