Bancomat e carte di credito

Se partite per il Giappone tenete a mente che le carte di credito e i bancomat non vengono sempre accettati, soprattutto nei ristoranti ed esercizi commerciali più piccoli capita spesso che si possa pagare solo ed esclusivamente in contanti. Per questo motivo quando organizzate il vostro viaggio il consiglio è quello di fare una stima delle spese al rialzo (hotel, trasporti, ingressi attrazioni, ristoranti) e di portarvi dietro un quantitativo di denaro liquido che le possa coprire interamente.

Non abbiate timori di portare con voi un elevato quantitativo di soldi, nel paese vige un livello di sicurezza molto alto che vi consentirà di viaggiare tranquilli senza dover preoccuparvi di scippi, rapine o altro. Per maggiori informazioni su dove è più conveniente cambiare i soldi consultate la pagina relativa.

 

QUALI CARTE ACCETTANO?

Tutte, quando le carte sono accettate. Potete pagare con le carte di credito dei circuiti più famosi (VISA, MasterCard, American Express) e bancomat della serie Maestro e Cirrus.

 

BANCOMAT PER PRELEVARE

La maggior parte degli sportelli automatici non consentono di prelevare con bancomat stranieri, tuttavia sono presenti oltre 26.000 sportelli postali distribuiti su tutto il territorio nazionale che accettano carte bancomat di circuiti internazionali (Cirrus, Maestro, PLUS e Visa Electron), ma consultate gli orari di apertura prima di recarvi fisicamente. In alternativa nei conbini della catena Seven Eleven i servizi bancomat Seven Bank sono aperti 24 ore su 24. Su ogni sportello generalmente sono indicati i simboli delle carte bancomat accettate.

Per quanto riguarda le commissioni bancarie vi dovete rivolgere direttamente alla vostra banca. Nella maggior parte dei casi non viene applicata una grande commissione per i pagamenti mentre per i prelievi le commissioni potrebbero essere elevate. Se proprio avete necessità di prelevare vi consiglio di ritirare su una somma sufficiente in un’unica tranche.

 

© immagine: Motortion Films/Shutterstock.com