Valle Iya

Racchiusa tra le montagne della prefettura di Tokushima, in uno degli angoli più remoti e affascinanti del paese, la valle Iya offre paesaggi naturali mozzafiato, impreziositi da caratteristici ponti in legno di vite, gole strette scavate dai fiumi e pittoresche stazioni termali dove ristorare mente e corpo.

 

COSA VEDERE

È proprio la sua posizione isolata e a tratti inaccessibile ad affascinare i più avventurosi, alla ricerca di quell’aspetto rurale e tradizionale che difficilmente sopravvive nel Giappone più moderno.

ALTRE ATTRAZIONI

Uno dei simboli più noti e curiosi dell’area è la Manikin Peeing Boy Statue, una statua che raffigura un ragazzo mentre fa pipì dall’alto di un dirupo di 200 metri. Questo luogo, conosciuto come Nana Magari, è considerato uno dei più inaccessibili della valle Iya, e secondo un’antica leggenda del posto la statua rende omaggio proprio ai viaggiatori più coraggiosi, che arrivavano sin qui per fare pipì vantandosi della loro audacia; recentemente è stato installato un parapetto per dissuadere le persone ad emulare tale comportamento.

Nell’area Oku Iya si può visitare lo storico Villaggio di Ochiai: qui vedrete antiche residenze samurai e fattorie costruite sui ripidi pendii delle montagne, accanto ai terrazzamenti di riso. Una di queste residenze è stata ristrutturata e convertita in museo ed ospita una bellissima collezione di armature samurai, armi e utensili che venivano utilizzati nella vita di tutti i giorni in questa località remota.

 

COME ARRIVARE

L’area dispone di due stazioni ferroviarie principali, Awa-Ikeda Station ed Oboke Station, poste sulla linea che collega Okayama e Kochi. I treni limited express JR Nanpu offrono collegamenti quotidiani sia da Okayama (1 ora e mezza, 4.000¥/tratta) che da Kochi (1 ora, 3.000¥/tratta). In alternativa, Awa-Ikeda Station è raggiungibile con i treni limited express della JR da Takamatsu (1 ora, 3.000¥/tratta) e da Tokushima (75 min, 3.000¥/tratta).

Inoltre, tra Osaka (Shin Osaka e Hankyu Umeda) e il terminal degli autobus di Awa-Ikeda sono disponibili dei collegamenti notturni in autobus, un’ottima alternativa se volete risparmiare al massimo sul trasporto. L’intero tragitto dura 4 ore e costa 4.650¥. I biglietti di a/r sono disponibili a partire da 8.370¥, ma hanno una validità limitata a 10 giorni. Le prenotazioni possono essere effettuate online sul sito Japan Bus Online.

 

COME SPOSTARSI

La Valle di Iya è suddivisa in due aree: Nishi Iya si sviluppa attorno all’ingresso della vallata e dispone di una buona rete di mezzi pubblici, mentre Oku Iya è un po’ più remota e risulta difficile da visitare se non si dispone di un mezzo privato. Se volete esplorare a fondo la valle vi consiglio quindi di noleggiare un’auto: si trovano degli uffici preposti presso Awa-Ikeda Station ed Oboke Station, e gli aeroporti di Takamatsu e Tokushima.

Awa-Ikeda Station ed Oboke Station offrono collegamenti in autobus diretti a Kazurabashi e Kubo. Una volta arrivati a Kubo potete trasferirvi su un’altra linea di autobus che si addentra più in profondità nella vallata.

Nel periodo di alta stagione e nel fine settimana (al di fuori dei mesi invernali) è disponibile anche un collegamento in autobus per il Monte Tsurugi.

 

© immagine testata: mTaira/Shutterstock.com